Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

“Parigi, o cara”: concerto in occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi.

In occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, l’Istituto Italiano di Cultura, l’Istituto Italiano di Cultura e l’Ambasciata d’Italia ad Algeri hanno promosso il concerto del Maestro Gianfranco Bortolato e del Maestro Giovanni Dal Missier.

Il duo si è esibito ad Algeri lo scorso 19 febbraio proponendo una preziosa selezione di trascrizioni del 19° secolo per oboe e pianoforte delle opere di Giuseppe Verdi che il pubblico algerino ha particolarmente apprezzato.

Gianfranco Bortolato ha studiato oboe al “Conservatorio Benedetto Marcello” e si è perfezionato in diverse grandi scuole di musica prima di conseguire il massimo dei voti e la lode e di abbracciare una carriera internazionale come solista in numerosi concerti e Primo Oboe in numerose orchestre filarmoniche nel mondo.

Il pianista Giovanni Dal Missier, a sua volta diplomato al conservatorio di Venezia, ha seguito “un corso di alto perfezionamento” presso la fondazione “G. Cini” di Venezia. Dotato di una qualità e di un talento eccezionali, ha partecipato a diversi festival di musica classica come pianista con diverse orchestre filarmoniche tra cui la Nagoya (Giappone), sotto la direzione del maestro Yasuzo Takemoto e attualmente studia la direzione d’orchestra a Venezia con il maestro Dini Ciacci.

Parigi_o_Cara_Foto_1

Parigi_o_Cara_Foto_2

Parigi_o_Cara_Foto_3