Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

“Vivo d’Arte”: seconda edizione del concorso per giovani artisti italiani residenti all’estero.

 

vivo darte

 

Al via la seconda edizione di “Vivo d’Arte”, il concorso-premio dedicato ai giovani artisti italiani (al di sotto dei 36 anni di età) residenti stabilmente all’estero.

Anche quest’anno il concorso-premio si articolerà in due distinte sezioni, una dedicata alle Arti Performative, l’altra alle Arti Visive, in collaborazione rispettivamente con la Fondazione Romaeuropa e con il Museo d’Arte Moderna di Bologna e con la partecipazione del MiBACT.

Come per la prima edizione, il progetto vincitore della sezione Arti Visive sarà rappresentato a Roma, il 21 ottobre 2020, nell’ambito della prossima edizione del Romaeuropa Festival.

Al bando della sezione Arti performative, seguirà nei prossimi mesi il lancio di “Vivo d’Arte – Arti visive”, che offrirà al vincitore l’opportunità di svolgere una residenza artistica presso il prestigioso Museo d’Arte Moderna di Bologna (MAMBO).

La scadenza per la ricezione delle domande per il bando “Arti performative” è fissata alle ore 23.59 (ora italiana) del giorno 31 marzo 2020.

Bando “Vivo d’Arte – Arti Performative”